Log in

Ddl Concorrenza: le novità su servizi bancari e postali

Dopo aver analizzato le novità, contenute nel ddl concorrenza in esame alla camera,  per i servizi professionali, per le assicurazioni e fondi pensioni, per l’energia e l’ambiente, passiamo alle novità per i servizi bancari e postali.

 

In materia di servizi bancari, l’articolo 23 pone a carico degli istituti bancari e delle società di carte di credito l’obbligo di assicurare che l’accesso ai propri servizi di assistenza ai clienti, anche tramite chiamate da telefono mobile, avvenga a costi telefonici non superiori rispetto alla tariffazione ordinaria urbana. Nel corso dell’esame parlamentare è stata introdotta, in caso di violazione della suddetta norma, una sanzione amministrativa pari a 10.000 euro inflitta dall’Autorità di vigilanza, nonché un indennizzo non inferiore a 100 euro a favore dei clienti. L’articolo 24 prevede, affidando tale compito a un provvedimento di rango secondario, che siano individuati i prodotti bancari maggiormente diffusi tra la clientela, per assicurare la confrontabilità delle spese addebitate a chiunque dai prestatori di servizi di pagamento, attraverso un apposito sito internet. [.....]

 

Fonte:Giurdanella.it

Ultima modifica ilMartedì, 15 Dicembre 2015 17:44

15°C

Pisa

Breezy

Humidity: 55%

Wind: 40.23 km/h

  • 21 Oct 2018 25°C 10°C
  • 22 Oct 2018 20°C 11°C

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy & Informativa Privacy.

Cliccando su "OK" acconsenti all’uso dei cookie.