Log in

L'indennità di accompagnamento va riconosciuta anche in presenza di vizi formali. (Corte di Cassazione, Sezione civile n. 29786 del 15.11.2019)

L'indennità di accompagnamento va riconosciuta anche in presenza di vizi formali. (Corte di Cassazione, Sezione civile n. 29786 del 15.11.2019).

Il caso in esame riguardava una signora richiedente l'indennità di accompagnamento.

L'Inps proponeva opposizione, ai sensi dell'art 415 bis c.p.c. comma 6, nella quale eccepiva il difetto della domanda amministrativa, finalizzata ad ottenere l'accertamento delle condizioni di cui all'art 1 della legge n. 18/1980, ai fini del riconoscimento dell'indennità di accompagnamento.

Secondo l'istituto previdenziale il certificato del medico curante risultava carente dei requisiti per accedere al beneficio.

Nello specifico, dal certificato, non risultava l'impossibilità per la signora di deambulare e compiere da sola gli atti della vita quotidiana.

La Ctu rilevava, invece, la sussistenza dello stato di handicap con conseguente diritto all'indennità.

L'Inps ricorreva in Cassazione ritenendo errata la valutazione del Tribunale in ordine al riconoscimento dell'indennità.

La Suprema Corte rigetta il ricorso e richiama la precedente sentenza n. 14412 del 2019 la quale ha sancito che “in tema di prestazioni previdenziali ed assistenziali, al fine di integrare il requisito della previa presentazione della domanda non è necessaria la formalistica compilazione dei moduli predisposti dall' Inps o l'uso di formule sacramentali, essendo sufficiente che la domanda consenta di individuare la prestazione richiesta affinchè la procedura anche amministrativa si svolga regolarmente...”.

In base a quanto sopra, si conferma la prevalenza della sostanza sulla forma, pertanto, la corretta compilazione del modulo non è un requisito imprescindibile ai fini del riconoscimento dell'indennità di accompagnamento.

Commento dell' Avv. Carlo Cavalletti iscritto Albo Cassazionisti

Via R. Fucini, 49

56125 Pisa

Tel: 050540471

Fax. 050542616

www.studiolegalecavalletti.it

www.news.studiolegalecavalletti.it

Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Studio Legale Cavalletti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy & Informativa Privacy.

Cliccando su "OK" acconsenti all’uso dei cookie.